A volte il destino è veramente crudele, o affascinante, dipende dal punto di vista. Giochi del destino che si sono intrecciati in maniera hollywoodiana a Montecarlo dove è nata la nuova Champions League e dove il regista è sembrato il miglior interprete del genere trhiller. Destino crudele soprattutto per i nostalgici, per gli amanti delle bandiere e soprattutto per i tifosi rossoneri che quest'estate hanno pianto quando Kakà salutava tutti e cedeva alle lusinghe del Real Madrid. Il brasiliano riabbraccerà i suoi vecchi compagni e i suoi vecchi tifosi, ma da avversario perchè il destino ha deciso così. Real Madrid e Milan, infatti, inserite nel girone C insieme agli svizzeri dello Zurigo e al nuovo Marsiglia di Didier Deschamps, altra squadra che evoca ricordi amari ai tifosi del Diavolo.

Chi invece, molto probabilmente, non versare nemmeno una lacrima, è il tifoso interista che non ha rimpianto più di tatnto la partenza di Zlatan Ibrahimovic volato a Barcellona: ma il genio svedese, proprio a causa di questi pirotecnici giochi del destino, calcherà nuovamente il prato di San Siro, con la maglia azulgrana però. Sorteggio che soffia a Est per l'Inter, perchè nel gruppo F sono incluse anche Dinamo Kiev (che a breve potrebbe acquistare Shevchenko che, quando vede nerazzurro, segna sempre) e i dominatori del campionato russo del Rubin Kazan. Oltre al livello tecnico, i nerazzurri dovranno misurarsi anche con le fredde e insidiose trasferte su dei campi al limite della praticità.

Sorteggio difficile anche per la Juventus che pesca il Bayern che si è appena assicurato Robben e il Bordeaux di Gourcuff campione di Francia: completa il gruppo A, il Maccabi Haifa. Sorteggio da dimenticare anche per la Fiorentina, fresca di accesso ai gironi, ma inserita nel girone E con Liverpool, Lione e i modesti ungheresi del Debrecen.

Negli altri gironi, interessante la sfida nel gruppo D tra il Chelsea e l'Atletico Madrid di Aguero, a lungo corteggiato da Ancelotti. Infine, accoppiamenti largamente alla portata per Manchester United, Arsenal e Siviglia

Gli 8 Gironi della Champions nel dettaglio:

Girone A   Girone B
  • Bayern Monaca
  • Juventus
  • Bordeaux
  • Maccabi Haifa
 
  • Manchester United
  • CSKA MOsca
  • Besiktas
  • Wolfsburg
Girone C   Girone D
  • Milan
  • Real Madrid
  • Marsiglia
  • Zurigo
 
  • Chelsea
  • Porto
  • Atletico Madrid
  • Apoel Nicosia
Girone E   Girone F
  • Liverpool
  • Lione
  • Fiorentina
  • Debrecen
 
  • Barcellona
  • Inter
  • Dinamo Kiev
  • Rubin Kazan
Girone G   Girone H
  • Siviglia
  • Rangers
  • Stoccarda
  • Urziceni
 
  • Arsenal
  • AZ Alkmaar
  • Olympiacos
  • Standard Liegi

[readon1 url="http://it.eurosport.yahoo.com/27082009/45/champions-league-incredibile-kaka-vs-milan-ibra-vs-inter.html"]Fonte: Eurosport[/readon1]