altAspettando Ibrahimovic il Milan parte subito bene e regola 4-0 il Lecce grazie a uno scatenato Pato, autore di una doppietta e a Thiago Silva, e alle tante giocate di Ronaldinho. Partita praticamente a S. Siro per i rossoneri che hanno trovato scarsa opposizione da parte del Lecce mai veramente pericoloso. In attesa del posticipo tra Inter e Bologna, il Milan si porta così in testa alla classifica. A quota tre punti anche la Sampdoria (2-0 alla Lazio), il Chievo (2-1 al Catania), il Parma (2-0 al Brescia), il Bari, che nel pomeriggio ha sconfitto la Juve e il Genoa che nell'anticipo ha superato l'Udinese. Finisce 1-1 a Firenze tra Napoli e Fiorentina, che chiudono in dieci per le espulsioni di Vargas e Blasi, mentre Palermo-Cagliari termina 0-0.

MILAN-SHOW - Il Milan inizia nel migliore dei modi la nuova stagione con un poker al Lecce e una prestazione convincente. Ronaldinho regala tocchi di classe, e Pato i gol. Nel mezzo anche le reti della difesa con Thiago Silva e del solito Pippo Inzaghi. Risultato pesante per un Lecce apparso decisamente spaesato davanti davanti alla squadra di Allegri.

NAPOLI PARI - In vantaggio con il neo-acquisto Cavani il Napoli non riesce a portare a casa la vittoria contro la Fiorentina che trova l'1-1 con D'Agostino. Pareggio tuttosommato giusto quello di Firenze, anche considerando il 'gol-fantasma' di Cavani convalidato da Gervasoni (la palla sembra non superare la linea) e di quanto espresso in campo dalle due formazioni. Troppo, invece, il nervosismo in campo. La partita finisce con un espulso per parte: Vargas per i viola e Blasi per gli azzurri.

JUVENTUS KO - Cambia la squadra ma non il risultato finale. La nuova Juve di Del Neri ricomincia nello steso modo in cui aveva terminato la scorsa stagione, con una meritata sconfitta. A tradire Del Neri proprio le fasce con i nuovi acquisti Pepe, Krasic e Martinez mai incisivi. U ngrandissimo Bari e un gran gol di Donati castigno la formazione torinese.

LAZIO KO - Dopo un ottimo primo tempo caratterizzato dalle belle giocate del nuovo arrivato Hernanes, la Lazio subisce il ritorno della Sampdoria al 'Luigi Ferraris'. I blucerchiati si riprendono quando torna a girare Cassano, che realizza il gol del vantaggio su rigore. Il raddoppio arriva con Guberti che sfrutta un'uscita poco indovinata di Muslera. Per i biancocelesti c'è anche l'espulsione del tecnico Reja.

PARMA OK - Sorride il Parma che ottiene i primi tre punti del campionato battendo il neo-promosso Brescia 2-0. Buona la prestazione degli emiliani, in gol con Bojinov e Morrone nel primo tempo. Vince anche il Chievo che supera 2-1 il Catania con Moscardelli e il rigore di Pellissier. Per i siciliani Ricchiuti firma il momentaneo pareggio. Non vanno oltre lo 0-0, invece, Palermo e Cagliari.

[readon1 url="http://www.corrieredellosport.it"]Fonte: CdS.it[/readon1]