Silvestre in Brescia-CataniaSpettacolo al 'Friuli' tra Udinese e Lazio dove, al termine di una partita straordinariamente ricca di emozioni, a spuntarla è stata la squadra di Guidolin, adesso quarta in classifica con due punti di vantaggio su Roma e, appunto, Lazio. Una doppietta di Di Natale, nel finale di primo tempo, ha portato avanti ai friulani. Nella ripresa, Handanovic ha parato un rigore a Zarate, ma la Lazio ha trovato il goal del 2-1 con Kozak. Nel finale, biancocelesti più volte vicinissime al pareggio con Kozak e Dias, ma la sfortuna e le parate di Handanovic hanno privato la Lazio del goal.

L'Inter blinda il secondo posto vincendo per 3-1 il match contro la Fiorentina: di Pazzini, Cambiasso e Coutinho (al suo primo goal italiano) le reti nerazzurre. Di Gilardino il sigillo viola. I nerazzurri salgono così a +4 sul Napoli, sconfitto per 2-1 a Lecce: di Corvia su calcio di rigore il vantaggio salentino, di Mascara il pari azzurro. Espulsi Corvia e Cavani, prima della rete decisiva messa a segno da Chevanton, autore di un goal tanto pesante quanto straordinario.

Quasi matematica la salvezza il Catania che, ottenendo la sua prima vittoria esterna sul campo del Brescia, ha conquistato la lecita certezza di disputare la sesta stagione consecutiva in Serie A. Di Silvestre e Bergessio i goal decisivi per il successo: inutile la rete di Diamanti. Se la Sampdoria non riuscirà a vincere il derby, il Catania sarebbe aritmeticamente salvo. Matematicamente retrocesso, invece, il Brescia, a -7 dal Lecce quartultimo.

Vicine alla salvezza anche Bologna e Parma che, nonostante le tante polemiche della settimana, si sono "divise" un punto: salendo rispettivamente a quota 41 e 42. Sale invece a quota 40 il Cesena, corsaro a Cagliari grazie ai goal di Jimenez e Budan. Insomma, stasera la Sampdoria non può permettersi di sbagliare.

Chiuderanno la 36esima giornata il derby tra Genoa e Sampdoria che si svolgerà in serata, e il posticipo del Lunedì tra Juventus e Chievo.

{dybanners}27,1,{/dybanners}

[readon1 url="http://www.goal.com"]Fonte: Goal.com[/readon1]